Contatti
Top Products

Presentato il libro “L’arte incontra il gioco. I AMatrice”

Corporate Responsibility -

Il 15 Giugno 2019 i colleghi romani di NOVOMATIC Italia sono stati invitati a partecipare alla presentazione del volume “L’arte incontra il gioco. I AMatrice ” che racconta la rinascita del parco giochi “Don Giovanni Minozzi”, ricostruito e riaperto un anno fa grazie all’impegno comune dei Concessionari del gioco pubblico italiano, tra i quali Admiral Gaming Network, il concessionario del gruppo NOVOMATIC.

Il noto comune laziale, colpito gravemente dal sisma del 24 agosto 2016, è un luogo particolarmente caro ai cittadini di Roma. Proprio per questo motivo quando si è trattato di dare una mano concreta, gli operatori del gioco pubblico hanno sentito il dovere di intervenire e contribuire, per quanto possibile, in supporto ai cittadini di Amatrice.

Con tale obiettivo fu contattato, nei giorni successivi al terremoto, l’allora sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e dal confronto con lui è nato “L’Arte incontra il gioco” il progetto volto a ricostruire un punto d’incontro per bambini, ragazzi e tutti i cittadini terremotati, un’area gioco concepita a metà strada tra una piazza (quella antica, infatti, è stata completamente distrutta dal terremoto e non si ha certezza di quando la nuova vedrà la luce) ed una mostra all’aperto, grazie al crocevia che la attraversa ed alle quattro installazioni artistiche realizzate con grande sapienza e coinvolgimento emotivo dagli artisti coinvolti e selezionati dalla Galleria Pavart di Roma.

Esattamente un anno dopo è nato il libro-catalogo “L’arte incontra il gioco. I AMatrice”, realizzato in collaborazione con il Comune di Amatrice e con il patrocinio della Commissione Europea, del Ministero della Difesa, della Regione Lazio e dell’Anci-Lazio, che mira a raccontare il progetto grazie a molte preziose testimonianze fotografiche: dai primi sopralluoghi dopo il sisma alle riunioni dopo la prima emergenza, le riflessioni, le idee, i primi disegni, l’inaugurazione e le emozioni condivise con l’amministrazione locale, gli architetti, gli artisti e i concessionari che hanno finanziato il progetto.

Un libro per raccontare tutto il percorso umano, professionale e artistico, insieme ai valori di responsabilità e valorizzazione del territorio, che hanno portato alla ricostruzione di un luogo simbolo per la comunità locale. Come ha spiegato il Sindaco Antonio Fontanella, presente all’inaugurazione del 15 Giugno: “Amatrice aveva bisogno di ritrovare il più velocemente possibile la propria quotidianità in un territorio che non esisteva più per questo c’era bisogno di un luogo familiare e d’incontro con i propri concittadini, uno spazio per ritrovarsi e condividere idee, ricordi, progetti e speranze. Il nuovo Parco Don Minozzi ha assolto questo compito delicato e ha posto le basi per la rinascita della comunità, in particolare in ambito educativo, sociale e culturale”.

Il Parco Giochi di Amatrice può godere perciò di nuova vita, insieme alle bellissime creazioni, eseguite gratuitamente da rinomati artisti contemporanei, ed ideate e realizzate per rimanere patrimonio artistico del Comune di Amatrice. Anche il libro, come il nuovo parco “Don Giovanni Minozzi”, è stato realizzato grazie al contributo delle società Admiral Gaming Network, Codere, Gamenet, Hbg Gaming, Nts Network e Snaitech.

More Multigames