Contact
Top Products

ADMIRAL Player Protection

-

Karin Wilfinger , Prevention Officer presso ADMIRAL Casinos & Entertainment AG, parla di formazione professionale, servizio ospiti e attività quotidiana di un addetto alla prevenzione.

Domanda: Signora Wilfinger, ha lavorato come addetto alla prevenzione in NOVOMATIC per sette anni. Come si è accostata a questo lavoro?

Karin Wilfinger: Sono stata attiva nell’industria del gioco per molti anni e il tema della prevenzione, in particolare, è sempre sembrato molto interessante per me. Ecco perché, sette anni fa, ho deciso diventare un addetto alla prevenzione.

Domanda: Di cosa si occupa concretamente un addetto alla prevenzione?

KW: Gli addetti alla prevenzione, per così dire, sono appositamente consulenti qualificati nei confronti degli utenti. Questo significa che una delle nostre principali responsabilità è informare i nostri ospiti sui rischi connessi al gioco d’azzardo, oltre a rispondere alle domande generali sulla protezione dei giocatori.

Domanda: Avere come professione quella della prevenzione richiede un addestramento speciale?

KW: Sì. Viene offerto un corso di formazione speciale realizzato in stretta collaborazione tra Admiral e il Anton Proksch Institute di Vienna, dove i dipendenti ricevono una formazione completa su argomenti come la prevenzione delle dipendenze del gioco d’azzardo, ma anche nelle tecniche per la comunicazione e le interviste agli ospiti.

Domanda: Qual è l’aspetto della tua tipica giornata di lavoro che ti piace?

KW: Il mio compito principale è quello di impegnarmi nel dialogo con i nostri ospiti. Faccio anche da punto di contatto per tutti i tipi di richieste o reclami degli ospiti e il mio obiettivo principale è promuovere un utilizzo responsabile dei nostri prodotti. Non c’è un giorno uguale all’altro, è un lavoro molto vario. Incontro costantemente nuove persone e ogni conversazione è diversa. Cerchiamo continuamente il dialogo con i nostri ospiti perché vogliamo conoscerli meglio. Inoltre, siamo inoltre obbligati dalla legge sul gioco d'azzardo austriaca ad avere un contatto continuo e attivo con i nostri ospiti.

Domanda: Come avviene una conversazione così intensa dal punto di vista delle informazioni scambiate?

KW: Innanzitutto, si svolge direttamente nella filiale di Admiral. La comunicazione è essenziale per dare un senso di sicurezza . Non diamo lezioni e non forniamo un semplice supporto ai nostri ospiti, forniamo informazioni su determinati temi e ciò include anche una conversazione precisa dal punto di vista legale. Ad esempio, l'ospite deve essere informato sulla possibilità di una auto-limitazione volontaria.

Domanda: Dopo i colloqui informativi con gli ospiti, che tipo di feedback ricevi?

KW: Dopo un naturale scetticismo iniziale gli ospiti di solito prendono confidenza e si interessano alla conversazione. Nel dettaglio, sono generalmente grati per le informazioni che forniamo. Molto spesso ricevo un feedback positivo nei confronti delle nostre misure di protezione del giocatore.

Domanda: Oltre al dialogo informativo, come è possibile scoprire di più sulle misure di protezione del gioco e del giocatore di Admiral?

KW: Abbiamo creato una brochure dedicata per i nostri ospiti con il titolo “Intrattenimento con responsabilità”. La brochure contiene, tra le altre cose, suggerimenti per comportamento di gioco responsabile, un test per l’autovalutazione, informazioni sull’autolimitazione e dettagli con i contatti delle strutture di consulenza. La brochure è ora disponibile in più di dieci lingue. Il nostro servizio di informazione è liberamente accessibile nelle filiali Admiral e online, offrendo informazioni dettagliate ai nostri clienti sulle misure di protezione, le condizioni di gioco e le regole di presenza in sala e di gioco. Naturalmente, clienti e parenti possono contattare il nostro personale locale per rivolgere domande sui disturbi compulsivi da gioco d’azzardo e sulla prevenzione, o chiamare un servizio gratuito e anonimo di consulenza.

Domanda: Quali possibilità per la autolimitazione volontaria offre Admiral?

KW: Ci sono tre possibilità. La prima riguarda la limitazione di visite mensili nella sala per un periodo scelto dall’utente. In secondo luogo, è possibile impostare un limite di perdita con la limitazione settimanale o mensile della spesa per un periodo prescelto. In terzo luogo, l'auto-blocco impone una pausa generale per un periodo di tempo scelto dal ospite. Al fine di assistere i nostri ospiti nella loro scelta del misure individuali, offriamo loro informazioni dettagliate in una conversazione personale sul diverso possibilità di auto-restrizione.

Domanda: Quale aspetto del tuo lavoro ti piace più?

KW: Uno dei più grandi piaceri nel mio lavoro è il contatto con tante persone diverse, la grande flessibilità e anche il fatto che nessun giorno è come l'altro.

(fonte: The Word of Gaming, magazine house organ NOVOMATIC AG)

More Multigames