Venezia: varato nuovo regolamento edilizio con novità per le sale gioco

Venerdì, 03 Aprile 2015 08:18

Il commissario straordinario del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto, ha licenziato il nuovo regolamento edilizio del Comune di Venezia. Lo ha reso noto la stessa amministrazione spiegando come ora il documento debba “essere approvato, nel testo definitivo, con i poteri del Consiglio comunale, dopo il passaggio per le eventuali osservazioni delle Municipalità”. Il nuovo regolamento sostituisce quello in vigore dal settembre 2009, ma la cui reale stesura risale al 2002 su analisi del quinquennio precedente. “Il nuovo regolamento edilizio semplifica le procedure per tutti gli interventi minori (le cosiddette “piccole opere”: manufatti pertinenziali, impianti per la climatizzazione, antenne paraboliche, coloriture esterne dei prospetti, recinzioni, passi e accessi carrai/pedonali, ecc.), sino ad oggi soggetti a richiesta di permesso di costruire, che diventano ora interventi realizzabili in forza di una semplice comunicazione di inizio attività (CIA) resa dal cittadino e disponibile anche in modalità on-line, senza il ricorso al tecnico professionista, e senza attesa di risposta da parte dell'Amministrazione”. Tra le novità anche il divieto “di apertura sale scommesse e collocazione nuovi apparecchi per il gioco d'azzardo lecito: limitazioni e divieti per l'apertura di nuove attività o l’ampliamento delle esistenti’. Ad esempio il divieto di aprire locali ai piani terra dei condomini, e specifiche relative all’arredamento stesso dei locali. Le sale esistenti dovranno comunque adeguarsi al nuovo regolamento o potrebbero andare in contro a sanzioni fino alla chiusura stessa. 

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo