Venezia: protocollo d’intesa per contrasto al gioco illegale

Lunedì, 03 Novembre 2014 08:12

La Prefettura di Venezia, il Comune, le ULSS del territorio, l’Ufficio scolastico provinciale, la Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, la Federazione tabaccai, Codacons, Libera, l’Agesci, la Fondazione Antonino Caponnetto, l’Azione Cattoliaca, Libera e l’Associazione Nuovo mondo sono le realtà che hanno siglato un protocollo d’intesa biennale proposto proprio dalla Prefettura a tutte le realtà che sul territorio provinciale di Venezia si occupano della “prevenzione e il contrasto del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela delle fasce deboli”. Implementare e connettere la rete esistente ai diversi soggetti coinvolti, rafforzare i controlli amministrativi, il supporto alle Forze dell’Ordine, realizzare campagne informative, corsi di formazione, marchi di qualità per gli esercizi: questi gli strumenti che saranno messi in campo e coordinati tra tutte le realtà.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo