Sentenza "All-in" trasmessa alla Commissione Finanze di Palazzo Madama

Venerdì, 13 Febbraio 2015 11:01

La Commissione Finanze di Palazzo Madama ha ricevuto la sentenza della terza sezione della Corte di giustizia dell'Unione europea, emessa lo scorso 22 ottobre, sul caso “All-in”. La vicenda, che trovate nell’archivio del Velino, riguardava quei poker player professionisti italiani multati dall’Agenzia delle Entrate per le vincite ottenute giocando all'estero. I giudici comunitari hanno stabilito, con la sentenza citata, che la normativa italiana che prevedeva la tassazione per le vincite realizzate in Stati esteri ed esonerava di fatto quelle ottenute nei casinò nazionali, fosse discriminante del Trattato Europeo.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo