Novomatic Italia | Avviso Decreto Dignità
NOVOMATIC Italia ti informa che il presente sito web contiene informazioni relative al gioco pubblico legale italiano, regolato dallo Stato attraverso il Ministero delle Finanze e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La società, in ottemperanza al Decreto Dignità convertito in legge il 9 agosto 2018, comunica che i contenuti del portale sono stati adeguati ai dettami del divieto di pubblicità.

NOVOMATIC Italia ricorda inoltre che il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può causare dipendenza patologica.
rifiuto
accetto
Hai rifiutato di accedere al sito www.novomatic.it pertanto non puoi visionarne i contenuti.

Puoi tornare indietro e cliccare su Accetta. In caso contrario, non è possibile cominciare la navigazione sul portale.

Grazie.
indietro

Scommesse, Tar Puglia: legittimi accertamenti titoli autorizzatori

Giovedì, 12 Marzo 2015 09:16

Le operazioni che permettono la verifica per gli operatori del betting del “possesso di idoneo titolo autorizzativo non ha come fine quello di restringere la platea degli operatori sul mercato in tale settore, ma mira a garantire che l’attività delle scommesse venga esercitata da soggetti affidabili, in nessun modo collegati ad interessi illeciti”. Lo ha sancito il Tar Puglia respingendo il ricorso di un centro collegato a un bookmaker estero che opera senza le dovute autorizzazioni di polizia, rilasciate dalla Questura. I giudici amministrativi pugliesi hanno ribadito la non sproporzione di un’attività di controllo attuata “alla base del rilascio della concessione”, che “sia operata dallo Stato nel cui territorio l’attività va esercitata, essendo in quel luogo più alto il rischio di infiltrazioni illecite ai danni del consumatore finale". In merito alle "censure concernenti la violazione dei trattati e dei principi comunitari".

"Il sistema concessorio-autorizzatorio imposto dal nostro ordinamento non si pone affatto in contrasto con l’ordinamento comunitario”, ribadisce il Tar, “allo stato attuale del diritto dell’Unione, la circostanza che un operatore disponga, nello stato membro in cui è stabilito, di un’autorizzazione che gli consente di offrire giochi d’azzardo non osta che un altro Stato membro, nel rispetto degli obblighi posti dal diritto dell’Unione, subordini al possesso di un’autorizzazione rilasciata dalle proprie autorità la possibilità, per un tale operatore di offrire di offrire siffatti servizi a consumatori che si trovino nel suo territorio”.

facebook linkedin youtube
 

aams

© 2018 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo