Pavia: ordinanza del sindaco limita gli orari di accensione degli apparecchi

Giovedì, 27 Novembre 2014 13:52

Dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22: anche Pavia ha scelto di ridurre il tempo in cui gli apparecchi da intrattenimento potranno essere accesi. Lo ha stabilito il primo cittadino Massimo Depaoli con un'ordinanza dedicata alla materia. Sanzioni tra i 25 e i 500 euro per quegli esercenti che non rispetteranno le fasce orarie. La Polizia Municipale vigilerà sull'osservanza delle nuove disposizioni. Il provvedimento prevede infine per i gestori dei locali l'obbligo di esporre formule di avvertimento sui rischi del gioco compulsivo come prescritto dal Balduzzi e dall'apposito cartello predisposto dalla Regione Lombardia in collaborazione con il Servizio sanitario regionale.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo