Milano, slot in mano a stranieri: 22% ai russi, 15% ai cinesi

Martedì, 04 Novembre 2014 13:28

Il 22 per cento delle slot in mano ai cinesi e il 15 per cento ai russi. Sono questi i dati emersi dall’analisi del tessuto produttivo lombardo nel comparto del gaming durante le audizioni in commissione Attività produttive del Consiglio regionale sul regolamento per l'accesso ad aree e locali per il gioco d'azzardo. Il provvedimento integra quanto previsto dalla legge regionale contro la ludopatia. Come spiega il quotidiano cattolico Avvenire, la commissione esprimerà un parere sul testo, dopo aver ascoltato in merito i rappresentanti regionali di Confcommercio, Confesercenti, il movimento "No Slot" e una psicoterapeuta esperta in ludopatia.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo