Lotteria immobiliare: un cittadino bresciano presenta una petizione al Senato

Mercoledì, 04 Febbraio 2015 09:22

"Lotteria immobiliare per il rilancio del settore, particolarmente colpito dalla crisi in atto”: è la petizione n. 1381 presentata da un cittadino bresciano e annunciata ieri in Aula a Palazzo Madama. Non è la prima volta che viene fatto un tentativo in tal senso: una proposta di legge (N. 2777) d’iniziativa dei senatori PETERLINI, GUSTAVINO, GALPERTI, DI GIACOMO, RUSCONI, SBARBATI, RUTELLI, BAIO, SANTINI, ZANOLETTI, MOLINARI, FANTETTI, POLI BORTONE, D’ALIA e STRADIOTTO, comunicata alla PRESIDENZA IL 14 GIUGNO 2011 reca la “Delega al Governo in materia di introduzione di forme di lotteria immobiliare per il finanziamento di interventi a sostegno della domanda di abitazione”. Mentre a Montecitorio un’analoga iniziativa alla Camera porta la firma dell'on. Ottobre del Gruppo Misto-Minoranze Linguistiche '. Il provvedimento (C. 2414) nel dettaglio prevede la “Delega al Governo per l’introduzione di forme di lotteria immobiliare destinate al finanziamento di interventi a sostegno della domanda di abitazione” e ha cominciato il suo cammino con l’assegnazione alla Commissione Finanze. Nel 2011 fu presentato anche un ordine del giorno in Senato (a firma Peterlini) e impegnava l’esecutivo a regolamentare un primo esempio di “lotteria degli immobili”. Una lotteria simile esiste già in molti Paesi, tra cui la vicina Austria.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo