Lombardia, fra 4 e 5 milioni l'anno spesi per curare ludopatie

Venerdì, 05 Dicembre 2014 17:29

In Lombardia il 4,3% delle risorse regionali saranno dedicate alla cura delle ludopatie: su un costo complessivo di 110 milioni di euro, si stima che circa 4/5 milioni l'anno vengano spesi per curare chi è affetto da patologie legate all'azzardo. Sono alcuni dei dati illustrati dalla Regione Lombardia nell'incontro "Ludopatie e istituzioni: fronte compatto contro il gioco d'azzardo patologico", ultima tappa di un tour organizzato dal Pirellone per confrontarsi con i Comuni sul tema delle dipendenze legate al gioco d'azzardo. Le persone che hanno deciso di farsi curare, negli ultimi tre anni sono triplicate: solo a Milano nel 2010 erano 60, o sono 329. Ma solo il 4,5% delle persane malate chiedono aiuto ai servizi sanitari. Comuni e Regione Lombardia fanno fronte compatto per contrastare l'emergenza sanitaria e chiedono una legge nazionale anche per i Gratta e vinci e i giochi online che colpiscono i più giovani e i molti anziani. 

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo