Lombardia: approvate disposizioni relative alle modalità di formazione dei gestori

Giovedì, 20 Novembre 2014 16:08

La commissione Attività produttive della Regione Lombardia ha approvato all'unanimità le disposizioni relative alle modalità di formazione dei gestori delle sale e dei locali di gioco, in attuazione dell'articolo 9, comma 1 della Legge Regionale in materia di contrasto al gioco patologico, che domani troverà sostanza con la deliberazione della la Giunta. Ha subito ancora un rinvio il regolamento per l’accesso alle aree dedicate all’installazione di apparecchi per il gioco lecito e ai locali destinati a sala da gioco. Non cessa poi l’eco per l'ordinanza del Comune di Milano che sancisce lo stop alle sale giochi e scommesse aperte 24 ore su 24 che dal 16 ottobre ha disposto che le slot, anche presenti all'interno dei bar, nelle tabaccherie, ricevitorie del lotto, bar, ristoranti ed alberghi, dovranno rimanere accese solamente negli orari prestabiliti dall'ordinanza stessa: dalle 9 alle 12 dalle 18 alle 23. Obiettivo è ridurre la possibilità di accedere alle macchinette, con particolare attenzione agli orari di uscita dalle scuole e al tempo libero delle fasce considerate più a rischio tra i cittadini, in primo luogo giovani ed anziani, soprattutto disoccupati. È la sezione milanese del Codacons ad applaudire all’iniziativa di Palazzo Marino, capace di prendere “atto della gravità della situazione” spiega in una nota l’associazione e a intervenire con “un occhio di riguardo soprattutto per le categorie maggiormente a rischio”. 

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo