Gioco online, risoluzione per misure condivise in Unione europea

Giovedì, 08 Gennaio 2015 15:34

“Appare improcrastinabile l'adozione di misure condivise per rafforzare il vigente quadro giuridico dell'Unione nel settore del gioco d'azzardo a distanza, in particolare delle scommesse telematiche, dei videopoker e dei casinò online, al fine di assicurare che siano previsti i necessari requisiti di onorabilità e di professionalità per tutti gli operatori della filiera del gioco, assicurare lo scambio di informazioni e di intelligence sulle ipotesi di violazione, individuare comportamenti anomali o sospetti, consentire la piena tracciabilità delle operazioni e l'identificazione dei soggetti che partecipano ai giochi a distanza al di sopra di una soglia stabilita”. Lo chiedono i deputati Bindi, Garavini, Fava, Scopelliti, D'Uva, Dadone, Di Lello con una risoluzione che preveda “l'adozione a livello europeo di misure armonizzate, o comunque concertate, al fine di evitare la penetrazione o l'infiltrazione della criminalità organizzata nei settori economici a rischio più elevato”. I firmatari chiedono la trasmissione della risoluzione “al Parlamento europeo, al Consiglio dell'Unione europea e alla Commissione europea” che “fa propria la relazione della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere”.

 
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo