Novomatic Italia | Avviso Decreto Dignità
NOVOMATIC Italia ti informa che il presente sito web contiene informazioni relative al gioco pubblico legale italiano, regolato dallo Stato attraverso il Ministero delle Finanze e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La società, in ottemperanza al Decreto Dignità convertito in legge il 9 agosto 2018, comunica che i contenuti del portale sono stati adeguati ai dettami del divieto di pubblicità.

NOVOMATIC Italia ricorda inoltre che il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può causare dipendenza patologica.
rifiuto
accetto
Hai rifiutato di accedere al sito www.novomatic.it pertanto non puoi visionarne i contenuti.

Puoi tornare indietro e cliccare su Accetta. In caso contrario, non è possibile cominciare la navigazione sul portale.

Grazie.
indietro

Gara gioco online: ADM chiarisce sul tema garanzie

Mercoledì, 14 Febbraio 2018 13:11

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) sta fornendo chiarimenti circa la partecipazione al bando per le 120 nuove concessioni per il gioco online.

Centrale il tema delle garanzie: ADM conferma che "i candidati titolari di concessione dell’esercizio dei giochi pubblici di cui all’articolo 38, commi 2 e 4, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni ed integrazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248 sono tenuti a presentare la garanzia provvisoria e la garanzia definitiva anche se al momento hanno depositato una garanzia di più alto importo a favore di ADM e che i candidati che detengano una concessione dell'esercizio dei giochi pubblici di cui all'articolo 24, comma 11, lettere dalla a) alla f), della legge 7 luglio 2009, n. 88, e intendano partecipare alla procedura per sostituire la loro attuale concessione con una più ampia concessione, sono tenuti a depositare la garanzia provvisoria e la garanzia definitiva anche se al momento hanno già depositato una garanzia di più alto importo a favore di AdM. Inoltre, chi intende partecipare per sostituire l’attuale concessione con una più ampia non può ottenere un parziale rimborso del costo pagato per la precedente concessione.

Viene inoltre confermato che il requisito richiesto è un ammontare complessivo di ricavi non inferiore a euro 1.500.000, conseguito nel corso degli ultimi due esercizi chiusi anteriormente alla data di presentazione della domanda. Il valore di riferimento sarà quello dei ricavi esposti nel conto economico.

facebook linkedin youtube
 

aams

© 2018 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo