Friuli: la giunta regionale approva il distanziometro di 500 metri sugli apparecchi

Mercoledì, 21 Gennaio 2015 16:51

Cinquecento metri contro la ludopatia. Si perfeziona il percorso anti G.A.P. (Gioco d’Azzardo Patologico) del Friuli Venenzia Giulia: è stato approvato dalla Giunta regionale infatti il provvedimento sulla 'Determinazione della distanza dai luoghi sensibili per la nuova collocazione di apparecchi per il gioco di azzardo lecito' – fissata in 500 metri per tutti i comuni della regione – che attua a più di 10 mesi dall'approvazione la legge 'Disposizioni per la prevenzione, il trattamento e il contrasto della dipendenza da gioco d'azzardo, nonché delle problematiche e patologie correlate' del 1° febbraio scorso. Ora si attende anche il decreto attuativo che disciplinerà l’annunciato logo regionale 'no slot' per quegli esercenti che dismetteranno gli apparecchi da intrattenimento dai propri locali e o di non installarne mai in futuro.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo