Novomatic Italia | Avviso Decreto Dignità
NOVOMATIC Italia ti informa che il presente sito web contiene informazioni relative al gioco pubblico legale italiano, regolato dallo Stato attraverso il Ministero delle Finanze e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La società, in ottemperanza al Decreto Dignità convertito in legge il 9 agosto 2018, comunica che i contenuti del portale sono stati adeguati ai dettami del divieto di pubblicità.

NOVOMATIC Italia ricorda inoltre che il gioco è vietato ai minori di anni 18 e può causare dipendenza patologica.
rifiuto
accetto
Hai rifiutato di accedere al sito www.novomatic.it pertanto non puoi visionarne i contenuti.

Puoi tornare indietro e cliccare su Accetta. In caso contrario, non è possibile cominciare la navigazione sul portale.

Grazie.
indietro

Dall'Istituto Superiore di Sanità la mappa del gioco italiano

Giovedì, 07 Giugno 2018 14:29

"Disturbo da gioco d’azzardo: risultati di un progetto sperimentale" è il titolo della ricerca, pubblicata il 6 giugno scorso dall'Istituto Superiore di Sanità, basata su un progetto coordinato tra il 2015 e il 2016 dal Centro Nazionale Dipendenze e Doping che rappresenta i risultati di indagini mirate e volte a raccogliere le evidenze scientifiche sul tema del gioco patologico, sulla base di dati nazionali attendibili.

Dalla ricerca è emerso, tra l’altro, che i giovani, tra i 15 e i 24 anni, prediligono le scommesse sportive, che il gioco online è praticato soprattutto nelle fasce d’età 15-24 e 25-44 anni, e che il Gratta&Vinci è sicuramente il gioco più diffuso lungo tutta la Penisola.

facebook linkedin youtube
 

aams

© 2018 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo