Cassazione, le mance dei croupiers non rientrano nel calcolo del Tfr

Martedì, 25 Novembre 2014 16:46

Le mance dei croupiers non rientrano nel calcolo del TFR. Lo ha stabilito la sezione lavoro della Corte di Cassazione nella sentenza n. 21982/2014 rigettando il ricorso promosso da un gruppo di impiegati per ottenere la condanna del datore di lavoro all'accantonamento nelle quote annuali del Tfr di una somma pari al 75% delle mance da essi percepite. Come riporta il quotidiano economico Italia Oggi, i giudici hanno puntualizzato che “tali compensi extra non solo deriverebbero da terzi estranei al suddetto rapporto di lavoro e quindi ‘diversi’ rispetto a quello tenuto all'erogazione del TFR, ma verrebbero, altresì, corrisposti ‘nei casi di vincita’, non dipendendo ‘(solo) dalla prestazione resa, ma dal gradimento che i clienti hanno tratto dalla fruizione complessiva dei servizi offerti dal casinò”.

facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
 

aams

© 2017 Novomatic Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Numero R.E.A. RM - 1268859 | P.Iva 03677960407

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’installazione dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione dei cookie clicca qui. Per saperne di piu'

Approvo